A Gravina di Catania ci saranno i parcheggi rosa

Il consiglio comunale di Gravina di Catania, nei giorni scorsi, ha approvato l’istituzione di un regolamento comunale che prevede la realizzazione sul territorio comunale degli stalli rosa, parcheggi riservati alle donne in stato di gravidanza o alle famiglie con un bambino non superiore ai due anni. Una deliberazione che permette al consiglio comunale di incidere positivamente sul futuro di Gravina di Catania, un piccolo gesto di civiltà che mette il comune di Gravina al passo con il nuovo codice della strada che prevede proprio l’istituzione in tutti i comuni dei parcheggi rosa.

‹‹L’istituzione del regolamento per gli stalli rosa ma anche per gli stalli riservati alle farmacie, alle auto elettriche e al carico e scarico di merci pone il nostro comune all’avanguardia dimostrando lungimiranza da parte dei nostri consiglieri comunali. – spiega il sindaco Massimiliano Giammusso – Ringraziamo i componenti della Terza Commissione consiliare e il presidente Teresa Campanile per l’ottimo lavoro svolto, il geometra Salvatore Contrafatto, responsabile del procedimento e tutti i consiglieri comunali che con il loro voto hanno reso alla cittadinanza un servizio dall’alto senso civico››.

Gli fanno eco le parole del presidente del consiglio comunale Claudio Nicolosi: ‹‹L’istituzione dei parcheggi rosa è una mia vecchia battaglia. Già anni fa, precisamente nel lontano 2007, presentai in consiglio comunale una mozione a questo scopo. Con la votazione di questa delibera che prevede l’istituzione del regolamento per gli stalli rosa, per il carico e scarico di merci per gli stalli per le farmacie e per le auto elettriche – prosegue Claudio Nicolosi – praticamente si chiude un cerchio. L’istituzione di questo regolamento è una grande conquista. Lo è per la terza Commissione presieduta dal consigliere Teresa Campanile, per il consiglio comunale, per l’amministrazione comunale e per tutto l’ente››.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.