Successo della Uil Scuola alle elezioni per il rinnovo delle RSU scolastiche

Nei giorni scorsi, anche in provincia di Catania, si è votato per il rinnovo delle rappresentanze sindacali nelle scuole: RSU. Degna di nota l’affermazione elettorale della Federazione Uil scuola Rua che con oltre il 19% delle preferenze si consolida come rilevante realtà del sindacato scolastico. Un grande risultato che conferma il trend di crescita già registrato nelle precedenti consultazioni. La Federazione Uil Scuola Rua guidata dal vulcanico Salvo Mavica raggiunge un risultato di crescita davvero importante: 3.603 voti contro i 3.359 del 2018, per una crescita percentuale pari al 7,26%.

La Uil Scuola Conferma la maggioranza della rappresentanza sindacale in molti istituti catanesi. In questa ottica come non parlare, ad esempio, dei tre seggi conquistati all’istituto Marconi Mangano di Catania, piuttosto che ai due seggi su tre conquistati al liceo artistico Lazzaro di Catania ma anche dei due seggi conquistati all’istituto Lombardo Radice di Catania o addirittura ai due seggi su tre ottenuti all’istituto comprensorio Verga di Riposto? Impossibile non parlare di un vero e proprio plebiscito per la Federazione Uil Scuola Rua che, in provincia di Catania, si conferma come seconda forza sindacale nell’ambito scolastico dietro solo alla Cgil che in questa tornata elettorale, tuttavia, registra un calo di voti pari al 13,90%. La Uil Scuola, invece, fa un importante passo in avanti rispetto alle precedenti elezioni incrementando del 2,15% il suo elettorato. Un risultato che acquista maggiore valore se si considera che Cisl Scuola e Gilda, in provincia di Catania, rimangono al di sotto dei 2.000 voti.

Numeri che confermano l’ottimo lavoro svolto negli ultimi anni dalla Segreteria territoriale di Catania. ‹‹Siamo particolarmente felici di questo risultato – ha spiegato Salvo Mavica – Segretario organizzativo regionale, nonché Segretario territoriale provinciale di Catania della Uil Scuola Rua – ottenuto grazie ad un impegno corale di tutte le componenti del mondo scolastico: dirigenti scolastici, dsga, docenti e personale ATA. 3.603 ringraziamenti a tutti coloro che hanno creduto in noi permettendoci di ottenere l’elezione di 97 RSU in provincia di Catania. Le nostre RSU non deluderanno la fiducia di chi li ha scelti dando loro mandato di rappresentanza sindacale. Una fiducia che verrà premiata da un impegno costante nel rendere migliore il mondo della scuola. Tante le sfide su cui dovranno cimentarsi i nostri RSU: ottimizzazione delle risorse, gestione partecipata del MOF e condivisione dei progetti per il miglioramento dell’offerta formativa per la realizzazione del Ptof. La grande partecipazione democratica che ha visto docenti e personale scolastico in fila alle urne è un segnale forte di cambiamento che, si traduce nella chiara volontà di inviare un messaggio forte alla politica e al Miur.  – prosegue Salvo Mavica – Così non va, occorre sin da subito cambiare rotta ed entrare nel merito delle questioni. Quindi: occorre rinnovare subito il contratto collettivo nazionale; stabilizzare gli organici; valorizzare le intelligenze e le professionalità che ruotano nel mondo della scuola. Un cambiamento che va fatto – prosegue il Segretario Organizzativo regionale della Uil Scuola Rua – cambiando le linee politiche intraprese negli ultimi anni. Per linee politiche intendo: stop alle politiche neo liberiste e dirigiste, basta ai provvedimenti calati dall’alto ma più spazio alla condivisione, alla contrattazione e alla partecipazione e basta alla tendenza degli ultimi anni di dar vita alle classi pollaio. Senz’altro – continua Salvo Mavica – si dovrebbe iniziare con il reclutamento prioritario del personale già presente all’interno della scuola, colpevolmente tenuto precario da tempi atavici e desistendo dal perseguimento dall’attuale sistema dei concorsi risultato fallimentare. Anche questa volta – conclude Salvo Mavica – registriamo l’affermazione elettorale della Federazione Uil Scuola Rua e con essa la forza della nostra passione che esercitiamo come sindacato giornalmente al servizio dell’equità e della giustizia››.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.