In Sicilia si torna a scuola il 13 gennaio

In Sicilia si tornerà tra i banchi di scuola il 13 gennaio. Ad ufficializzare la notizia il Presidente Musumeci sulla sua pagina Facebook. Una decisione scaturita a conclusione della riunione straordinaria della task force della scuola. Il Presidente della regione conferma che la decisione è stata presa all’unanimità da tutte le parti che hanno preso parte alla riunione: rettori, dirigenti scolastici, rappresentanti sindacali e delle associazione familiari. ‹‹Tutte le parti mi hanno chiesto – spiega Nello Musumeci – di farmi interprete presso il governo nazionale della necessità di rivedere la attuale posizione sulla possibile scelta della didattica a distanza come strumento di accompagnamento temporaneo verso la piena didattica in presenza. Lo abbiamo già fatto nei giorni scorsi e fino a ieri sera. Frattanto, – prosegue il Presidente Musumeci – la sensibilità che è stata evidenziata anche dai sindaci della Sicilia, non può lasciarci immobili, ma non possiamo neppure alimentare un inutile conflitto con il governo centrale che ha già annunciato di voler impugnare decisioni in contrasto con la legislazione vigente. Abbiamo adottato la soluzione più ragionevole, giuridicamente compatibile, che tiene conto della decisione di tutti: quella di utilizzare i nostri poteri di autonomia primaria sul calendario scolastico consentendo uno slittamento dell’apertura delle scuole di alcuni giorni, fino ad un massimo di cinque. Questo lasso di tempo – conclude Nello Musumeci – ci permette di cogliere lo stato lo stato di andamento della pandemia e consente alle scuole e al sistema sanitario di prepararsi a realizzare gli obiettivi condivisibili posti dal governo centrale››.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.