Anche un bimbo di 2 anni tra i feriti per i botti di fine anno

Tra i tanti feriti della notte di Capodanno, a causa dei botti, c’è anche un bimbo di appena due anni. Il piccolo è stato curato al Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Cannizzaro di Catania. I medici hanno riscontrato sul piccolo ustioni alla mano dovute all’esplosione di un petardo. Più gravi le conseguenze riportate da un uomo di 46 anni di Catania. L’uomo ricoverato al Pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro è stato trasferito d’urgenza al reparto di chirurgia plastica dove è stato operato alla mano sinistra a causa di un trauma da scoppio di petardo. Sempre all’ospedale Cannizzaro di Catania è stato ricoverato un uomo di 50 anni, dell’acese, per le ferite riportate da un colpo di pistola alla mano. Insomma, una notte particolarmente movimentata per i medici dell’ospedale catanese. A poco sono valsi i divieti ai botti di fine anno, imposti da diversi sindaci.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.