Buche, tombini otturati e cumuli di spazzatura nella Seconda Municipalità

Buche, tombini otturati e montagne di spazzatura che invadono marciapiedi e carreggiate. Queste sono le condizioni in moltissime strade di “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio”. Il maltempo ha messo a nudo i tanti problemi legati alla mobilità cittadina. ‹‹Siamo letteralmente sommersi dalle proteste della gente letteralmente inferocita – afferma il consigliere del II municipio Andrea Cardello – via Galatioto, via Duca degli Abruzzi, via Del Rotolo, viale Alcide De Gasperi sono alcune zone dove bisogna intervenire immediatamente per tappare le voragini ed eliminare i rifiuti che si accumulano, giorno dopo giorno, e non vengono ritirati. La situazione ha ampiamente superato i limiti di guardia e se non si prendono immediatamente tutti gli opportuni provvedimenti si rischia veramente la tragedia. In alcuni punti per segnalare il pericolo sono state utilizzate le transenne. Si tratta di soluzioni tampone che possono andare bene per poche ore e non per interi giorni – continua Cardello –  occorre provvedere subito alla posa di un nuovo manto stradale e un piano di pulizia delle caditoie per regolare il sistema per il deflusso delle acque piovane››.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.