Pioggia torrenziale nel catanese, numerosi interventi dei vigili del fuoco.

Permangono situazioni meteo critiche nel catanese. Da diverse ore sulla città di Catania e sui paesi etnei insiste una pioggia torrenziale.

Dal pomeriggio di ieri, tutti i Comandi provinciali dei vigili del fuoco della Sicilia sono impegnati in numerosi interventi di soccorso, in particolare nelle zone centro – orientali dell’isola.

Nelle ultime 12 ore – fanno sapere dalla Sala Operativa del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Catania – sono stati effettuati oltre 200 interventi per soccorrere persone bloccate nelle proprie auto rimaste in panne o isolate, per danni d’acqua e allagamenti. In particolare, l’attività dei vigili del fuoco è concentrata nel catanese, anche con l’ausilio del nucleo sommozzatori e dei soccorritori acquatici del vigili del fuoco.

Situazioni critiche in diversi comuni etnei. Interventi dei vigili del fuoco a Pedara, Tremestieri Etneo, Mascalucia e Gravina di Catania.

Particolarmente critica anche la situazione a sud della città di Catania. In particolare: zona industriale, villaggi sul litorale in direzione Siracusa e Misterbianco.

I vigili del fuoco comunicano di aver trovato il corpo senza vita dell’uomo scomparso ieri sera insieme alla moglie nei pressi di Scordia. Marito e moglie sono incautamente scesi dalla loro auto e sono stati trascinati dalla furia dell’acqua. Il corpo dell’uomo è stato trovato in contrada Leonella, quasi al confine con Lentini. Ad un paio di chilometri dal luogo della scomparsa.

Uomini e mezzi dei vigili del fuoco sono ancora alla ricerca della donna.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.