A Gravina le panchine blu della bigenitorialità

Il blu colore che da sempre simboleggia pace e lealtà, da oggi diventa anche il simbolo della bigenitorialità. Il comune di Gravina di Catania per sottolineare che i figli hanno bisogno di crescere con entrambi i genitori ha dipinto di blu due panchine e le ha consegnate alla cittadinanza collocandole all’interno del parco Padre Pio. ‹‹Oggi con questa iniziativa simbolica rinnoviamo il nostro impegno su un tema di fondamentale importanza, poiché la tutela della famiglia passa anche dal diritto dei bambini ad avere un padre e una madre che contribuiscano in egual misura alla loro crescita e alla loro educazione. – ha commentato il sindaco Massimiliano Giammusso – Nel nostro comune, infatti, è stato già istituito il registro della “bigenitorialità”, il regolamento amministrativo volto a tutelare e rendere effettivo il diritto dei minori alla pari responsabilità di entrambi i genitori››. Alla cerimonia di consegna delle due panchine alla cittadinanza erano presenti, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, anche l’assessore con delega all’anagrafe e stato civile Salvo Santonocito, l’assessore allo sport e turismo Franco Marcantonio e il capo di Gabinetto Marco Rapisarda. A presentare l’iniziativa sono stati: Patrizia Costa, consigliere comunale e responsabile cittadino di Fratelli d’Italia per le pari opportunità, Emanuele Mirabella responsabile regionale del Dipartimento pari opportunità di Fratelli d’Italia nonché Daniela Catania, Andrea Romano e Luca Falsaperna, in rappresentanza dell’associazione “Mantenimento diretto movimento per l’uguaglianza genitoriale”.

Bigenitorialità istituito a Gravina registro e garante dei minori

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.