Ultimi giorni per smaltire la cenere vulcanica

È stata prolungata fino a sabato 10 aprile la presenza dei contenitori scarrabili che Dusty ha posizionato nei comuni di Aci Bonaccorsi, San Giovanni La Punta, Valverde e Viagrande, allo scopo di agevolare i cittadini nello smaltimento della cenere vulcanica caduta nelle abitazioni nei giorni scorsi e che con il vento continua ad arrivare. Sabbia lavica e lapilli, raccolti dopo lo spazzamento di terrazze e balconi privati, dovranno essere conferiti nelle apposite casse, esclusivamente senza sacchetto, rispettando luoghi e orari indicati per ciascuno dei quattro comuni interessati:

ACI BONACCORSI – via Istituto Canossiano c/o Protezione Civile area di emergenza dalle 8.00 alle 12.00;

VALVERDE – piazza Rosario Livatino sn (nel piazzale di fronte il Centro Comunale di Raccolta), tutti i giorni, dal lunedì alla domenica inclusa, senza limitazioni di orario (a parte quelle previste dalle normative anti-Covid);

VIAGRANDE – piazza Borsellino (nei pressi della Casa dell’Acqua), dalle 8.30 alle 12.30;

SAN GIOVANNI LA PUNTA – dalle 6.00 alle 11.30 secondo il seguente calendario: giovedì 8 in via De Amicis; venerdì 9 in largo Francia (anello inferiore del parcheggio comunale); e sabato 10 in piazza Regina Elena.

Il servizio di raccolta della cenere vulcanica “porta a porta” è riservato soltanto ai residenti impossibilitati a recarsi autonomamente presso la cassa scarrabile, come anziani in oggettiva difficoltà o portatori di handicap. A questi utenti si raccomanda di esporre la cenere lavica in piccole quantità contenute in sacchetti trasparenti (così da agevolare il trasporto e il riconoscimento), insieme all’esposizione delle altre frazioni previste dal calendario settimanale della raccolta differenziata. Si invita la cittadinanza alla massima collaborazione per garantire l’efficacia dell’operato attenendosi alle disposizioni indicate poiché il ritiro non è previsto. Si precisa intatti, che nei giorni scorsi, i sacchi sono stati ritirati da Dusty in grande parte dei territori interessati, sebbene il servizio reso non rientri nei capitolati d’appalto. Si chiarisce che la rimozione della cenere vulcanica, tramite il ritiro domiciliare e attraverso lo spazzamento delle strade dei comuni etnei della Srr, è un servizio prestato da Dusty in regime straordinario, in quanto non previsto nel capitolato d’appalto; diversamente dal Comune di San Giovanni La Punta che ha previsto il servizio di spazzamento stradale per la rimozione della cenere. Nei punti di raccolta con l’orario mattutino definito, gli operatori Dusty saranno presenti per ogni supporto necessario.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.