A Catania, una lite per una ragazza rischia di finire in tragedia

Una lite tra due adolescenti per una ragazza, rischia di trasformarsi in un nuova tragedia. Quello che è successo ieri sera, nel centro storico di Catania, sembra quasi un moderno restyling della “Cavalleria rusticana” di verghiana memoria. Tutto è iniziato nel pomeriggio di ieri alla villa Bellini di Catania, quando una volante della polizia interviene per sedare una rissa tra due adolescenti per motivi di gelosia. Dopo l’intervento dei poliziotti sembrava che tutto fosse tornato alla normalità ma, in realtà si trattava di una calma apparente. In serata uno dei due contendenti, fomentato dai suoi amici e ancora preso dalla rabbia, decideva di vendicarsi per l’affronto subito. E’ iniziata subito una caccia all’uomo culminata con una nuova rissa tra Piazza Stesicoro e Piazza San Domenico. Questa volta culminata con un accoltellamento di uno dei due giovani. Immediato l’intervento dell’ambulanza e della polizia che dopo una breve indagine, all’una di notte, riusciva a risalire al colpevole del tentato omicidio. Per il minorenne si sono aperte le porte del Centro di prima accoglienza di Catania.

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.